Autori

Yukio Mishima

Murasaki Shikibu

Tempio Rozan-ji, dove si trovava la residenza di Murasaki Shikibu

Il tempio Rozan-ji 廬山寺 è si trova nel luogo dove Murasaki Shikibu visse e presumibilmente scrisse buona parte della sua opera più importante, “Storia di Genji” (Genji monogatari). Suo nonno, Fujiwara Kanesuke, aveva costruito una residenza che era nota come “Tsutsumi-chunagon” (un appellativo di Kanesuke dal significato “Consigliere medio della riva del fiume”) e proprio in questo posto Murasaki Shikibu visse fino al 1031, anno della sua morte all’età di 59 anni. 
Il tempio Rozanji era stato costruito nel 938 sulla collina chiamata Funaokayama, all’estremità settentrionale della città, dal monaco buddista Ganzan-Daishi ed era stato trasferito nel luogo attuale dopo la guerra di Onin, nel 1573. Il tempio venne distrutto da un incendio nel 1788 e successivamente fu ricostruito come lo vediamo ancora oggi.
All’interno dell’edificio principale si trova una foto di Arthur Waley, il primo traduttore di “Storia di Genji” (Genji Monogatari) in lingua inglese, mentre nello spazio esterno si trova un monumento (una sorta di stele) dedicato a Murasaki Shikibu che ne spiega la connessione col luogo.
Indirizzo: 397 Kitanobecho 1-chome, Kamigyō-ku, Kyotō, Giappone (京都府京都市上京区北之辺町397)
Ingresso: a pagamento

Jun’ichirō Tanizaki

Leggere prima di partire per… Kyoto

Narrativa classica

  • Murasaki Shikibu, Storia di Genji
  • Sei Shōnagon, Le note del guanciale

Narrativa moderna e contemporanea

  • Yukio Mishima, Il padiglione d’oro
  • Yasunari Kawabata, Koto