Autori

Anna Frank

Casa di Anna Frank

La parte principale del museo consiste nel nascondiglio in cui Anna, la sua famiglia, la famiglia Van Pels e il medico Fritz Pfeffer si rifugiarono per due anni, dal 1942 al 1944, per sfuggire alla persecuzione nazista contro gli ebrei. Durante questo periodo Anna scrisse il famoso Diarioprima di venire arrestata assieme a tutti gli altri inquilini il 4 agosto 1944, quando fu portata nel campo di concentramento di Bergen-Belsen da cui non fece più ritorno.
Nelle altre stanze sono allestite mostre temporanee e permanenti che permettono di approfondire la storia di Anna e i tragici eventi storici che l’hanno vista coinvolta. Tra gli oggetti conservati si trova la versione riscritta del diario che comprende 215 fogli sciolti esposti in alternanza a gruppi di venti.
Indirizzo: Prinsengracht 267, Amsterdam
Ingresso: a pagamento
Sitoannefrank.org

Leggere prima di partire per… Amsterdam

Narrativa

  • Cees Nooteboom, Rituali (Iperborea, 2003)
  • Hans M. van den Brink, Sull’acqua (Marsilio, 2000)