Dove sono capitato?

Tuffarsi nella brughiera tempestosa come Heathcliff e Cathy, perdersi a scrutare l’ermo colle di Leopardi, girovagare per Central Park con Holden Caulfield, ripercorrere i passi di Leopold Bloom nella Dublino di Joyce, sorseggiare il mojito di Hemingway sugli sgabelli dell’Avana, ricercare quel che resta della Firenze dantesca… tutto questo è roba da lettori viaggiatori… tutto questo è roba da TurismoLetterario!

Ciao, mi chiamo Alessandra Mastroleo e ho creato questo sito nel 2013 come archivio di itinerari e luoghi letterari.
Se sei qui forse ti sarai chiesto: cos’è il turismo letterario?

Quando due passioni come viaggiare e leggere si incontrano, ecco che nasce il turismo letterario.
Turismo letterario significa viaggiare andando alla ricerca di tutti quei luoghi legati alla vita di scrittori, che hanno ispirato o fatto da ambientazione alle loro opere, in particolare di narrativa. Ma non è solo questo. Significa anche viaggiare con l’immaginazione, sprofondati in poltrona leggendo un libro, scoprendo mondi nuovi e spesso ignoti grazie alle parole, alle storie e alle suggestioni evocate dal narratore.

Se anche tu sei un insaziabile viaggiatore, e magari anche un lettore appassionato, alla ricerca di nuovi itinerari lontani dai classici percorsi delle guide turistiche, questo è il sito che fa per te.

Qui troverai non soltanto un piccolo atlante di luoghi letterari, ma anche consigli di lettura e itinerari ispirati a opere letterarie… tutto ciò che possa stimolare in noi la voglia di viaggiare zaino in spalla o con l’immaginazione.

Il sito si incentra in particolare su opere di narrativa entrate nel canone letterario oppure sulla narrativa contemporanea di rilievo, anche se a volte si apre a eccezioni come la letteratura di viaggio e itinerari a tema musicale e cinematografico. Se cerchi altre informazioni, leggi anche le Istruzioni per l’uso.