c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
tl
Thornton, Bradford "Thornton" di Tim Green aka atoach, su Flickr

Thornton è un piccolo paese che fa parte della circoscrizione metropolitana di Bradford. È famoso per essere stato il paese natale delle sorelle Brontë e del fratello Branwell.

Autori correlati

Sorelle Brontë

Casa natale delle sorelle Brontë

Nel 1815 il reverendo Brontë si trasferì a Thornton con la moglie e le prime due figlie, Maria e Elizabeth, dopo aver trascorso cinque anni a Hartshead in qualità di pastore della parrocchia di Dewsbury. A Thornton nacque Charlotte nel 1816, Patrick Branwell nel 1817, Emily Jane nel 1818 e Anne nel 1820. Dopo la nascita di quest'ultima la salute della signora Brontë iniziò a peggiorare fino alla morte l'anno successivo, quando già la famiglia si era trasferita a Haworth, il 25 febbraio 1820, dove il reverendo Brontë aveva ottenuto l'incarico di curato della parrocchia locale.
Oggi la casa natale delle sorelle Brontë è un edificio privato dove recentemente è stata aperta una caffetteria. Sulla facciata è stata apposta una targa che recita: "In this house were born the following members of the Bronte family: Charlotte (1816), Patrick Branwell (1817), Emily Jane (1818) e Anne (1820)".
Indirizzo: Market Street, Thornton, Bradford, West Yorkshire, Inghilterra.

   

 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 13 Maggio 2015 23:00

Articoli correlati (da tag)

Altro in questa categoria: « Haworth Spotorno »

Twitter

TurismoLett Oggi è il #BurnsDay! E questo è il museo a lui dedicato nel paese natale, #Alloway, in #Scozia! #burnssupperhttps://t.co/F0eg7XTiAF
TurismoLett 📚 Conoscete Foyles, storica libreria londinese nonché una delle più grandi della città?? Fondata nel 1903, questa… https://t.co/DJ3BjRDawF

Cerca


Ultimi articoli dal blog

Arquà e i Colli Euganei: sulle tracce di Francesco Petrarca

di A.M. C'è un paesino dove la vita scorre tranquilla e il tempo sembra essersi fermato. Si snoda tra vicoli ordinati e tralci...Read More

Li chiamavano "anglobeceri": inglesi e americani a Firenze tra Otto e Novecento

di A.M. Erano una comunità numerosa e parlavano un buffo toscano con accento anglosassone tanto che i fiorentini, con la loro...Read More

Facebook LikeBox