c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
  • Milano
    Il primo nucleo dove oggi sorge la moderna città è attestato al V secolo a.C. Popolata dagli insubri...

    Read more

  • Livorno
    Capoluogo di provincia toscano e importante porto italiano, inizia a svilupparsi a partire dal XIII ...

    Read more

  • Sorrento
    Autori correlati Scrittori e artisti a Sorrento Targa commemorativa La targa cita 51 personaggi i...

    Read more

  • Vicenza


    Vicenza si affermò come municipio romano per poi passare sotto il dominio longobardo...

    Read more

  • Barcellona

     

    Autori correlati Hans Christian Andersen Roberto Bolaño Targa ...

    Read more

  • Pavia
    La città lombarda venne fondata dalle popolazioni liguri di epoca preromana e faceva parte della Gal...

    Read more

  • Ferrara
    Ferrara, il cui centro storico fa oggi parte del patrimonio dell'UNESCO, è sorta intorno alle rive d...

    Read more

  • L'Aquila

     

    Autori correlati Carlo Emilio Gadda Sallustio Statua commemorat...

    Read more

  • Verona

    Autori correlati  
    Aleardo Aleardi Statua commemorativa La statua è stat...

    Read more

  • Genova


    Autori correlati  
    George Byron Giorgio Caproni Targa commemorativa...

    Read more

tl

Cimitero di Glasnevin, Dublino

on 16/10/2016
©turismoletterario.com ©turismoletterario.com

È il cimitero monumentale più importante di Dublino. Qui sono sepolti i patrioti irlandesi tra cui Charles Stewart Parnell, Michael Collins, Daniel O'Connell, Éamon de Valera e Arthur Griffith.
La prima sepoltura nel cimitero di Glasnevin risale al 1832 ed è tuttora in funzione. È stato ristrutturato recentemente, in occasione della celebrazione del centenario della rivolta di Pasqua (1916-2016).
È caratterizzato da una torre che svetta all'ingresso (O'Connell Tower), che era stata danneggiata nel 1971 da un attacco dinamitardo di un gruppo paramilitare lealista, in risposta alla demolizione del Nelson Pillar in O'Connoll Street, probabilmente ad opera dell'IRA.
La torre è stata ristrutturata nel 2014: oggi è aperta al pubblico e offre una vista su Dublino da un altezza di 33,5 metri.
Sulla destra rispetto al principale cancello d'ingresso si trova anche un museo, aperto nel 2010, che ripercorre la storia del cimitero, intrecciata con la quella della città.

Le personalità legate al mondo della letteratura qui sepolte sono:

- Brendan Behan;
- James Clarence Mangan;
- Maud Gonne, musa di William Butler Yeats;
- Stanislaus Joyce e Mary Jane Murray, genitori di James Joyce.

Brendan Behan

Temperamento focoso e fervente sostenitore della causa repubblicana, è scomparso il 20 marzo 1964 all'età di 41 anni. La sua tomba è riconoscibile per la forma insolita, caratterizzata da una cavità in cui è posta una piccola scultura che lo ritrae. La scultura è stata rubata due volte in passato ma nel 2014 è stata riprodotta e rimessa al suo posto.

James Clarence Mangan

Nato a Dublino nel 1803, condusse una vita di povertà e solitudine. Considerato da Yeats e Joyce uno dei più grandi poeti irlandesi, divenne noto soprattutto per la poesia Dark Rosaleen, i cui versi sono incisi sulla sua tomba: "O my Dark Rosaleen, / Do not sigh, do not weep!"

Maud Gonne

La musa di William Butler Yeats è sepolta poco distante dalla O'Connel Tower, sul lato destro rispetto ad essa. Maud Gonne rifiutò più volte la mano del poeta irlandese, preferendogli John Mac Bride, il militare e rivoluzionario che fu giustiziato dagli inglesi nei giorni successivi alla rivolta di Pasqua.

John Stanislaus e Mary Jane Joyce

Prendendo il viottolo a sinistra poco dopo la O'Connell Tower, dopo un centinaio di metri si trova, sul lato sinistro del sentiero, la tomba dei genitori di James Joyce.
In particolare il padre ha ispirato molti personaggi dei romanzi del figlio, tra cui Simon Dedalus in Ulisse e Humphrey Chimpden Earwicker in Finnegans Wake.

Il cimitero di Glasnevin nell'Ulysses

Il nono capitolo dell'Ulysses si intitola "Ade", come il dio degli Inferi nella mitologia greca, ed è ambientato nel cimitero dove il protagonista Leopold Bloom si reca al funerale di Paddy Dignam, un suo conoscente vittima dell'alcol, assieme al padre, e altri due personaggi, Martin Cuuningham e Jack Power.

 

Ultima modifica il Mercoledì, 02 Novembre 2016 00:08

Twitter

TurismoLett In Versilia con "Chi manda le onde": recensione di @AleChiappori https://t.co/4NUqbzvfsf #libri @Librimondadorihttps://t.co/hR0MkNibGB
TurismoLett RT @parcocarducci: Vi aspettiamo domenica 22 ottobre a #Castagnetocarducci per la III° GIORNATA NAZIONALE DE I Parchi Letterari @parchilett

Cerca


Ultimi articoli dal blog

Le statue letterarie parlanti di New York

Mentre a New York si discuteva se alcune statue controverse dovessero essere rimosse (come quella del nostro Cristoforo Colombo)...Read More

Leggere prima di partire per... la Norvegia. "Il libro del mare" di Morten A. Strøksnes

di Alessandra Chiappori Morten A. Strøksnes è un giornalista e fotografo spesso impegnato in reportage letterari e saggistica...Read More

Facebook LikeBox