c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
tl

Giardino storico "Muzio de Tommasini", Trieste

on 04/04/2015
Giardino storico "Muzio de Tommasini", Trieste ©turismoletterario.com

Indirizzo: tra via Giulia, via Marconi e via Volta, Trieste
orario

 Il giardino è stato realizzato dal 1854 al 1864 su alcuni terreni che appartenevano alle monache benedettine. Prende il nome da Muzio de Tommasini, all'epoca podestà di Trieste, e appassionato di botanica, che curò il primo catalogo di quello che sarebbe diventato l'Orto botanico di Trieste.
Nell'area del parco sono disposte una serie di sculture per omaggiare i cittadini illustri della città. La zona degli scrittori si trova sul lato di via Volta.

Tra gli scrittori omaggiati troviamo: James Joyce, Italo Svevo, Umberto Saba, Pasquale Besenghi, Giulio Camber Barni, Silvio Enea Benco, Giuseppe Caprin, Pietro Kandler, Srečko Kosovel, Virgilio Giotti, Biagio Marin, Riccardo Pitteri, Anita Pittoni, Pier Antonio Quarantotti Gambini, Scipio Slataper, Giani Stuparich.

 

 

James Joyce

Il busto in bronzo dello scrittore è stato realizzato dallo scultore Marcello Mascherini ed è stato installato nel centenario della nascita dello scrittore, il 2 febbraio 1982.

Italo Svevo

Alcune scene de La coscienza di Zeno sono ambientate qui. Il busto dello scrittore porta un'incisione che recita: "Italo Svevo / romanziere / 1861 - 1928" ed è stato realizzato nel 1931 da Giovanni Mayer.

Umberto Saba

La scultura porta la seguente iscrizione: "Trieste / a / Umberto Saba / Nel centenario della nascita 1883 - 1983" ed è stata realizzata nel 1983 da Ugo Carà.

Pasquale Besenghi

Un busto in bronzo realizzato nel 1970 da Romano Zumin ricorda il poeta romantico nato a Isola d'Istria.

Giuseppe Caprin

Il busto raffigurante lo scrittore è stato realizzato da Giovanni Mayer nel 1905.

Riccardo Pitteri

Il busto raffigurante il poeta Riccardo Pitteri è stato realizzato da Giovanni Mayer nel 1925.

Giani Stuparich

Il busto dello scrittore e patriota, originariamente installato al Museo del Risorgimento di Trieste, è stato realizzato nel 1962 da Ruggero Rovan.

 

Ultima modifica il Domenica, 05 Aprile 2015 19:44

Cerca


Ultimi articoli dal blog

Un attore sotto la luce della Lanterna: Gilberto Govi e il teatro dialettale genovese

di Ilaria Bo Anche il teatro è letteratura. Il teatro è tale in quanto la messa in scena di uno spettacolo dipende...Read More

E quest'estate cosa leggo?

Stavolta il tema non era tra i più facili: libri belli ambientati in Italia e legati a località di mare, in cui i luoghi...Read More

Facebook LikeBox