c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
  • Milano
    Il primo nucleo dove oggi sorge la moderna città è attestato al V secolo a.C. Popolata dagli insubri...

    Read more

  • Livorno
    Capoluogo di provincia toscano e importante porto italiano, inizia a svilupparsi a partire dal XIII ...

    Read more

  • Sorrento
    Autori correlati Scrittori e artisti a Sorrento Targa commemorativa La targa cita 51 personaggi i...

    Read more

  • Vicenza


    Vicenza si affermò come municipio romano per poi passare sotto il dominio longobardo...

    Read more

  • Barcellona

     

    Autori correlati Hans Christian Andersen Roberto Bolaño Targa ...

    Read more

  • Pavia
    La città lombarda venne fondata dalle popolazioni liguri di epoca preromana e faceva parte della Gal...

    Read more

  • Ferrara
    Ferrara, il cui centro storico fa oggi parte del patrimonio dell'UNESCO, è sorta intorno alle rive d...

    Read more

  • L'Aquila

     

    Autori correlati Carlo Emilio Gadda Sallustio Statua commemorat...

    Read more

  • Verona

    Autori correlati  
    Aleardo Aleardi Statua commemorativa La statua è stat...

    Read more

  • Genova


    Autori correlati  
    George Byron Giorgio Caproni Targa commemorativa...

    Read more

tl
Ateneo de Madrid " title="Ateneo de Madrid. Biblioteca" di Biblioteca Nacional de España, su Flickr

Indirizzo: Calle del Prado 21, Madrid.

L'Ateneo Científico, Literario y Artístico de Madrid è una istituizione culturale privata fondata nel 1835, nel periodo di reggenza della regina Maria Cristina, da alcuni intellettuali (Ángel de Saavedra, Salustiano Olózaga, Ramón de Mesonero Romanos, Antonio Alcalá Galiano, Juan Manuel de los Ríos, Francisco Fabra e Francisco López Olavarrieta) che sostenevano le idee romantiche e liberali. Durante la Guerra Civile Spagnola l'Ateneo continuò ad essere aperto, preservando ilproprio patrimonio cultuale, per poi risorgere con il ritorno alla democrazia.

Tipiche dell'Ateneo sono le Tertulias, incontri regolari dove i membri si riuniscono per discutere di temi e condividere opinioni su vari argomenti, dalla letteratura alla politica. Spesso si svolgono nella stanza chiamata "Cacharrería", che si riferisce al rumore prodotto dalle accese discussioni e dibattiti.

Prima di stabilirsi in Calle del Prado, l'Ateneo ebbe sede in altri luoghi, tra cui Plaza del Ángel e Calle Carretas, fino all'edificio attuale progettato da Luis de Landecho e Enrique Fort Guyenet.

Tra i presidenti famosi, ci sono alcune figure legate al mondo letterario come Miguel de Unamuno e Antonio Alcalá Galiano. Il primo socio fu lo scrittore Mariano José de Larra e la fondazione dell'immensa e preziosa biblioteca si deve a Ramón de Mesonero Romanos. Tutti i premi Nobel spagnoli vi hanno fatto parte e anche molti membri delle Generazioni 1914, 1927 e 1998.

Ultima modifica il Sabato, 27 Luglio 2013 03:05

Twitter

TurismoLett In Versilia con "Chi manda le onde": recensione di @AleChiappori https://t.co/4NUqbzvfsf #libri @Librimondadorihttps://t.co/hR0MkNibGB
TurismoLett RT @parcocarducci: Vi aspettiamo domenica 22 ottobre a #Castagnetocarducci per la III° GIORNATA NAZIONALE DE I Parchi Letterari @parchilett

Cerca


Ultimi articoli dal blog

Le statue letterarie parlanti di New York

Mentre a New York si discuteva se alcune statue controverse dovessero essere rimosse (come quella del nostro Cristoforo Colombo)...Read More

Leggere prima di partire per... la Norvegia. "Il libro del mare" di Morten A. Strøksnes

di Alessandra Chiappori Morten A. Strøksnes è un giornalista e fotografo spesso impegnato in reportage letterari e saggistica...Read More

Facebook LikeBox