c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
tl

Università Complutense di Madrid

on 15/07/2013
Università Complutense di Madrid "Rectorado Universidad Complutense" di losmininos, su Flickr

L'Universidad Complutense de Madrid è una delle più antiche università spagnole. Fu fondata come Studium Generale (termine che designava le prime università medievali) nel maggio 1293, ma solo nel 1499 venne elevata al titolo di Università da papa Alessandro VI, che la rinominò "Complutense" da "Complutum", il nome latino della città Alcalá de Henares, dove originariamente si trovava. Nel 1836 fu trasferita a Madrid per volere della regina Isabella II.

Qui vi hanno studiato numerosi personaggi illustri in tutti i campi di studio, dalle materie scientifiche a filosofia, storia e letteratura.
Limitandosi all'ambito letterario, durante i secoli questa univerisità è stata frequentata da numerosissimi intellettuali, tra cui i premi Nobel spagnoli per la letteratura Camilo José Cela, Jacinto Benavente, José Echegaray y Eizaguirre, Mario Vargas Llosa, Vicente Aleixandre, gli scrittori della "Generazione del '98" quali Antonio Machado, Pío Baroja e Miguel de Unamuno, l'umanista cinquecentesco Antonio de Nebrija, Lope de Vega, Francisco de Quevedo, i membri della "Generazione del '27" come Federico García Lorca, Dámaso Alonso, Francisco Ayala, Gerardo Diego, gli scrittori Ramiro Ledesma Ramos, Javier Marías, filosofi come José Ortega y Gasset, María Zambrano, Fernando Savater, Xavier Zubiri, Raimon Panikkar.

Vicente Aleixandre: Laurea in Diritto
Dámaso Alonso: Cattedra in Filologia Romanica
Francisco Ayala: Consegue il dottorato in Diritto
Pio Baroja: Consegue il dottorato in Medicina
Jacinto Benavente: Studia Diritto ma interrompe gli studi
Pedro Calderón de la Barca: Studia Logica e Retorica (all'epoca l'università si trovava ancora ad Alcalá)
Camilo José Cela: Si iscrive alla facoltà di Medicina, ma smette ed inizia a frequentare le lezioni di Arte
Gerardo Diego: Consegue il dottorato.
José Echegaray y Eizaguirre: Cattedra di Fisica matematica
Ramiro Ledesma Ramos: Si laurea nel 1930 alla Facoltà di Lettere e Filosofia, si iscrive senza terminare gli studi alla facoltà di Scienze.
Antonio Machado: Si immatricola nel 1900 alla Facoltà di Lettere e Filosofia ma non termina gli studi
Javier Marías: Cattedra in Teoria e Traduzione
Antonio de Nebrija: Cattedra in Retorica (all'epoca l'università si trovava ancora ad Alcalá)
José Ortega y Gasset: Consegue il dottorato in Filosofia
Fernando Savater: Docente di Filosofia
Francisco de Quevedo: Studia Teologia dal 1596 al 1600 (all'epoca l'università si trovava ancora ad Alcalá)
Mario Vargas Llosa: Consegue il dottorato in Filologia Romanica nel 1971
Miguel de Unamuno: Si laurea nel 1883 alla Facoltà di Lettere e Filosofia
Lope de Vega: Studia quattro anni senza conseguire alcun titolo (all'epoca l'università si trovava ancora ad Alcalá)
María Zambrano: Laurea in Filosofia e assistente per la cattedra di Metafisica
Xavier Zubiri: Laurea in Filosofia
Raimon Panikkar: Dottorato in Filosofia

Indirizzo: Avda de Séneca 2, Ciudad Universitaria, Madrid
Sito: http://www.ucm.es/

Ultima modifica il Sabato, 27 Luglio 2013 03:04

Twitter

TurismoLett RT @Librimmagine: ...Knut #Hamsun, invece, ha abitato al n°8 dal 1893 al 1895. Quelli sì che erano dei vicini di casa niente male. https://…

Cerca


Ultimi articoli dal blog

"El niño del balcón. La Barcellona di Manuel Vázquez Montalbán": intervista all'autore Giuliano Malatesta

 Il libro Titolo: El niño del balcón. La Barcellona di Manuel Vázquez Montalbán Autore: Giuliano Malatesta Editore:...Read More

A casa di Victor Hugo: scrittore e... interior designer

Affacciata sulla più antica piazza di Parigi, l'elegante e quieta Place des Vosges, la casa museo di Victor Hugo costituisce...Read More

Facebook LikeBox