c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
  • Pavia
    La città lombarda venne fondata dalle popolazioni liguri di epoca preromana e faceva parte della Gal...

    Read more

  • Salisburgo
     
     

    Autori correlati Georg Trakl Il poeta austriaco Georg Trakl n...

    Read more

  • Grenoble
    Grenoble è stata fondata nel I secolo a.C. dalla tribù celtica degli degli Allobrogi con il nome di ...

    Read more

  • Sydney

     

    Autori correlati Hans Christian Andersen Busto commemorativo R...

    Read more

  • Siviglia

    La città andalusa fa da sfondo alle storia di Don Juan, ovvero Don Giovanni, un personaggi...

    Read more

  • Nuoro


    Autori correlati Grazia Deledda Museo Deleddiano Il museo dedicato alla scrittric...

    Read more

  • Key West
     
    Key West, col suo clima piacevole e l'atmosfera rilassata, ha attirato numerosi arti...

    Read more

  • Torino
    Città di scrittori e editori, Torino è da sempre stata una città dal grande fervore intellettuale ed...

    Read more

  • Kyoto
    Kyōto è stata l'antica capitale imperiale del Giappone dal 794 al 1868. Quando vi viene trasferita l...

    Read more

  • Padova


    Autori correlati Angelo Beolco (Ruzante o Ruzzante) Targa commemorativa sulla casa...

    Read more

tl

I luoghi di Rainer Maria Rilke

Italy Firenze

Targa commemorativa sull'edificio dove soggiornò

Rilke viaggiò in Europa fra tra il 1897 e il 1900 e arrivò a Firenze nell'aprile 1898, interessato all'arte rinascimentale, in particolare a quella religiosa, una fonte di ispirazione per la sua poesia. Soggiornò in un appartamento sul lungarno Serristori, da cui poteva ammirare una vista descritta sul suo diario di viaggio: "La mattina è ricca della gloria di cento speranze, che scintillano dall'aspettativa e dall'impazienza. [...] È allora che le torri sembrano erigersi più esili dalle onde delle cupole e i merli del Palazzo della Signoria sembrano induriti nella loro esistenza centenaria. Finché l'immobile quiete si ricopre di stelle e la luce fioca ammorbidisce tutto con la sua dolce ed esitante tenerezza". fonte
Una targa commemorativa indica la sua residenza sul Lungarno Serristori: “Qui / Nella primavera del 1898 / Rainer Maria Rilke / Conferò nel diario fiorentino / la sua vocazione poetica”.
Indirizzo: Lungarno Serristori 25, Firenze.

 

France Parigi

Hotel Istria

Quest'albergo è stato frequentato da numerosi artisti e intellettuali come i pittori Picabia e Duchamp, il fotografo Man Ray e la sua modella Kiki de Montparnasse, il musicista Eric Satie. Tra i letterati si annoverano Rainer Maria Rilke, Tristan Tzara, Vladimir Majakovskij, Elsa Triolet (che alloggiò dal 1924 al 1929 nella camera n. 12 e scrisse qui il suo romanzo Camouflage). Una targa apposta sulla facciata dell'edificio recita: "Dans l'effervescence créatrice des années 1920, l'hôtel Istria accueillit, entre autres artistes, Francis Picabia, Marcel Duchamp, Moïse Kisling, peintres, Man Ray, photographe, Kiki de Montparnasse, modèle et égérie, Erik Satie, compositeur, Rainer Maria Rilke, Tristan Tzara, Vladimir Maïakovski, poètes, et Louis Aragon qui y rejoignait Elsa Triolet. "«Ne s'éteint que ce qui brilla... Lorsque tu descendais de l'hôtel Istria. Tout était différent Rue Campagne Première, en mil neuf cent vingt neuf, vers l'heure de midi...» - Louis Aragon (Il ne m'est Paris que d'Elsa). Association La Mémoire des Lieux."
Indirizzo: 29 rue Campagne Première (14ème arrondissement), Parigi
sito Sitohttp://www.hotel-istria-paris.com

Ultima modifica il Giovedì, 12 Novembre 2015 17:05
Altro in questa categoria: « Joseph Roth John Fante »

Twitter

TurismoLett Oggi è il #BurnsDay! E questo è il museo a lui dedicato nel paese natale, #Alloway, in #Scozia! #burnssupperhttps://t.co/F0eg7XTiAF
TurismoLett 📚 Conoscete Foyles, storica libreria londinese nonché una delle più grandi della città?? Fondata nel 1903, questa… https://t.co/DJ3BjRDawF

Cerca


Ultimi articoli dal blog

Arquà e i Colli Euganei: sulle tracce di Francesco Petrarca

di A.M. C'è un paesino dove la vita scorre tranquilla e il tempo sembra essersi fermato. Si snoda tra vicoli ordinati e tralci...Read More

Li chiamavano "anglobeceri": inglesi e americani a Firenze tra Otto e Novecento

di A.M. Erano una comunità numerosa e parlavano un buffo toscano con accento anglosassone tanto che i fiorentini, con la loro...Read More

Facebook LikeBox