c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
tl

Alexandre Dumas (padre)

on 06/07/2015

I luoghi di Alexandre Dumas

France Parigi

Tomba nel Panthéon di Parigi vai-alla-pag 18x18

Italy Torino

Caffè storico “Al Bicerin”

Inaugurato nel 1763 dall'acquacedratario Dentis, cambia volto all'inizio dell'Ottocento dopo il restauro del palazzo, diventando così il Caffè Al Bicerin e assumendo l'aspetto che conserva oggi.
Qui è stato inventato il "bicerin", una bevanda gustosa fatta di caffè, cioccolato e latte. Il nome della bevanda deriva dal piccolo bicchiere di vetro con manico e supporto di metallo nel quale viene servita.
Alexandre Dumas padre in una lettera dell'agosto 1852 parla del Bicerin come una delle cose da non perdere assolutamente a Torino.
Indirizzo: Piazza della Consolata 5, Torino
sito

 

I luoghi del Conte di Montecristo

Italy Isola di Montecristo

Situata nell'arcipelago toscano, è una delle principali ambientazioni dell'opera di Dumas e dà il nome al protagonista dell'opera. Su quest'isola Edmond Dantès, seguendo le indicazioni dell'abate Faria, trova il tesoro della famiglia Spada e, diventato enormemente ricco, si crea l'identità del Conte di Montecristo per compiere la propria vendetta. La storia del tesoro nascosto in una grotta dell'isola si ispira ad una leggenda secondo la quale i monaci di San Colombano avebbero nascosto un tesoro in una grotta per salvarlo dalla distruzione, da parte dei saraceni, del Monastero di San Mamiliano, i cui resti sono ancora visibili sull'isola. Esiste anche una grotta, detta Grotta di San Mamiliano, Grotta del Santo o Grotta del Drago, proprio vicino le rovine del monastero.
Montecristo è un'area protetta dove vige il divieto totale di balneazione e immersione subacquea. Per visitarla, bisogna richiedere uno speciale permesso al Corpo Forestale dello Stato, sezione di Follonica (GR), concesso in solo in determinati periodi dell'anno con particolari condizioni proprio per preservare la natura del luogo.

France Marsiglia

Essendo il paese originario dei Dantès, Marsiglia rende omaggio al romanzo con alcune vie, come rue Monte-Cristo (prende questo nome dal 1907), rue Edmond Dantès (dal 1932), rue de l'Abbé Faria (dal 1937)

Luogo in cui abita il padre di Edmond

Il tratto oggi Canebière, si chiamava un tempo allées de Meilhan. La Canebière è la strada principale che attraversa il centro storico della città e fu inaugurata nel 1666. Il tratto  di strada che va da boulevard Garibaldi alla Chiesa dei Riformati (église des Réformés) fino al 1927 si chiamava Allées de Meilhan ed era stato realizzato nel 1733: qui, nella finzione letteraria, al numero 15 si trovava la casa del padre di Edmond Dantès. Ovviamente l'architettura urbana del luogo nei secoli è profondamente mutata.
Indirizzo: Canebière, Marsiglia

Ultima modifica il Martedì, 11 Agosto 2015 17:13
Altro in questa categoria: « Arthur Rimbaud Victor Hugo »

Twitter

TurismoLett In Versilia con "Chi manda le onde": recensione di @AleChiappori https://t.co/4NUqbzvfsf #libri @Librimondadorihttps://t.co/hR0MkNibGB
TurismoLett RT @parcocarducci: Vi aspettiamo domenica 22 ottobre a #Castagnetocarducci per la III° GIORNATA NAZIONALE DE I Parchi Letterari @parchilett

Cerca


Ultimi articoli dal blog

Le statue letterarie parlanti di New York

Mentre a New York si discuteva se alcune statue controverse dovessero essere rimosse (come quella del nostro Cristoforo Colombo)...Read More

Leggere prima di partire per... la Norvegia. "Il libro del mare" di Morten A. Strøksnes

di Alessandra Chiappori Morten A. Strøksnes è un giornalista e fotografo spesso impegnato in reportage letterari e saggistica...Read More

Facebook LikeBox