c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
tl
Charles Baudelaire Étienne Carjat, Portrait of Charles Baudelaire, circa 1862

I luoghi di Charles Baudelaire

 

France Parigi

Targa commemorativa sull'edificio in cui visse

L'edificio rientra nella categoria degli "hôtel particulier": stato costruito nel XVII secolo dall'architetto Louis Le Vau e ha ospitato il poeta Baudelaire nel 1842-43. La targa recita: "Hôtel Lefèbvre de la Malmaison. Conseiller au Parlement 1645. Deux siècles plus tard, Baudelaire y vécut en 1842 et 1843."
Indirizzo: 22 quai de Béthune (4ème arrondissement)

Hôtel de Lauzun

L'Hôtel de Lauzun, oggi nella categoria degli "hôtel particulier", fu costruito tra il 1650 e il 1658 dall'architetto francese Louis Le Vau, ed è stato la residenza in affitto, all'epoca di proprietà del barone Jérôme Pichon, di Charles Baudelaire e Théophile Gautier. I due scrittori fondarono qui il Club de Hashishins, dove assumevano hashish. Baudelaire visse qui dall'ottobre 1843 al settembre 1945 e vi scrisse I fiori del male.
Indirizzo: 17 Quai d'anjou (4ème arrondissement), Parigi

Targa commemorativa nel luogo in cui morì

Qui si trovava la clinica del dottor Duval dove Baudelaire morì all'età di 46 anni. Una targa ricorda il poeta così:  "Le poète Charles Baudelaire, 9 avril 1821 — 31 août 1867, a vécu, ici, ses derniers jours".
Indirizzo: rue du Dôme (16ème arrondissement), Parigi

Tomba nel Cimitero di Montparnasse

 

Belgium Bruxelles

Baudelaire fuggì a Bruxelles per sfuggire ai suoi creditori e visse in povertà nell'Hôtel du Grand Miroir (oggi Maison des Notaires) in Rue de la Montagne 28 tra gli anni 1864 e 1866. Fu poi ricoverato per un breve periodo nell'aprile 1866 all'Hôpital Saint Jean (dove era stato anche curato Rimbaud a seguito del colpo di pistola infertogli da Verlaine), dove oggi si trova Passage 44 (altre fonti invece sostengono che fu ricoverato alla clinique Sainte-Elisabeth, poco distante, al numero 32 di boulevard du Jardin Botanique). Fu dimesso il 2 luglio dello stesso anno e riportato a Parigi, a casa della madre, qui verrà preso in cura dal dottor Duval in rue du Dôme, ma morirà l'agosto dell'anno successivo.

Ultima modifica il Sabato, 09 Dicembre 2017 01:40
Altro in questa categoria: « Umberto Saba Émile Zola »

Twitter

TurismoLett In Versilia con "Chi manda le onde": recensione di @AleChiappori https://t.co/4NUqbzvfsf #libri @Librimondadorihttps://t.co/hR0MkNibGB
TurismoLett RT @parcocarducci: Vi aspettiamo domenica 22 ottobre a #Castagnetocarducci per la III° GIORNATA NAZIONALE DE I Parchi Letterari @parchilett

Cerca


Ultimi articoli dal blog

Le statue letterarie parlanti di New York

Mentre a New York si discuteva se alcune statue controverse dovessero essere rimosse (come quella del nostro Cristoforo Colombo)...Read More

Leggere prima di partire per... la Norvegia. "Il libro del mare" di Morten A. Strøksnes

di Alessandra Chiappori Morten A. Strøksnes è un giornalista e fotografo spesso impegnato in reportage letterari e saggistica...Read More

Facebook LikeBox