c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
tl

Luoghi correlati

Japan Yamadera, prefettura di Yamagata

Tempio Yamadera 山寺

Yamadera (山寺), il "tempio della montagna", noto anche come Ryūshaku-ji (立石寺), è un complesso templare che si trova nella prefettura di Yamagata. Il nucleo originario fu fondato nell'860 dal monaco Ennin della setta buddista Tendai, quando vi fu accesa la fiamma sacra prveniente dall'Enryaku-ji, il tempio sul monte Hiei vicino Kyoto. Il complesso, arroccato sulla montagna, è formato da numerosi edifici e il sentiero che si inerpica verso la cima è fatto di 1100 scalini attraverso il bosco. Il tempio è legato alla figura del poeta Matsuo Bashō che, durante il suo viaggio nel nord del Giappone, qui si fermò nel 1689 componendo il seguente haiku: "Silenzio: / graffia la pietra / la voce delle cicale" ("Shizukesa ya / Iwa ni shimiiru / Semi no koe").
Indirizzo: 4495-15 Yamadera, Città di Yamagata, Prefettura di Yamagata (山形県山形市山寺4495-15)
sito a-pagamento orario

Yamadera Bashō Memorial Museum (芭蕉記念館)

A meno di 10 minuti a piedi dalla stazione di Yamadera si trova il museo incentrato su Bashō, fondato nel 1989 per celebrare i 300 anni dal viaggio intrapreso dal poeta nel nord del Giappone. Al suo interno, nelle stanze in stile tradizionale giapponese, sono conservati rotoli e calligrafie inerenti il famoso viaggio e l'opera che ha ispirato,  Lo stretto sentiero per il profondo nord (Oku no Hosomichi). Sono presenti spiegazioni in lingua inglese.
Indirizzo: 4223 Yamadera Nanin, Città di Yamagata, Prefettura di Yamagata (山形県山形市大字山寺字南院4223)
sito a-pagamento orario

 

Ultima modifica il Venerdì, 24 Ottobre 2014 23:47

Twitter

TurismoLett Oggi è il #BurnsDay! E questo è il museo a lui dedicato nel paese natale, #Alloway, in #Scozia! #burnssupperhttps://t.co/F0eg7XTiAF
TurismoLett 📚 Conoscete Foyles, storica libreria londinese nonché una delle più grandi della città?? Fondata nel 1903, questa… https://t.co/DJ3BjRDawF

Cerca


Ultimi articoli dal blog

Arquà e i Colli Euganei: sulle tracce di Francesco Petrarca

di A.M. C'è un paesino dove la vita scorre tranquilla e il tempo sembra essersi fermato. Si snoda tra vicoli ordinati e tralci...Read More

Li chiamavano "anglobeceri": inglesi e americani a Firenze tra Otto e Novecento

di A.M. Erano una comunità numerosa e parlavano un buffo toscano con accento anglosassone tanto che i fiorentini, con la loro...Read More

Facebook LikeBox