c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
tl

I luoghi di Charlotte Brontë

 

United Kingdom Haworth, West Yorkshire, Inghilterra


United Kingdom Thornton (Bradford), West Yorkshire, Inghilterra


Belgium Bruxelles

Targa commemorativa sul luogo in cui si trovava il Collegio Hegér

Nel 1842 Charlotte e Emily si recarono a Bruxelles per studiare al Collegio Hegér, una scuola per signorine che si trovava in Rue Isabelle, a pochi passi da Rue Royale. Il professore delle due sorelle, Costantin Héger, riconobbe subito il talento di Charlotte per la scrittura e la incoraggiò a continuare a scrivere. Charlotte tuttavia fraintese questo attenzioni nei suoi confronti e si innamorò appassionatamente di lui, come testimoniano alcune delle poche lettere che ci sono rimaste. Héger è ritenuto anche l'ispirazione per il personaggio di Rochester in Jane Eyre.
Dopo il primo soggiorno insieme a Emily, Charlotte ritornò da sola a Bruxelles nel gennaio 1843, dove iniziò a lavorare come insegnante di inglese, ma l'assenza di sua sorella non fece che acuire il suo attaccamento, non ricambiato, nei confronti di Héger. Tornata in Inghilterra nel gennaio 1844, rielaborò questa sua esperienza belga nei romanzi The Professor e Villette, parzialmente ambientati a Bruxelles.
Oggi il Collegio Heger non esiste più poiché fu demolito nel 1909. Dove una volta sorgeva l'edificio si trova una targa commemorativa che recita: "Near this site formerly stood the / pensionnat Heger where the writers / Charlotte and Emily Brontë / studied in 1842-43. This commemorative plaque was placed here by the Brontë Society / with the kind permission of the / Palais des Beaux-Arts / Paleis voor / Schone Kunsten 28-9-79".
Indirizzo: Rue Baron Horta/Baron Hortastraat (a sinistra dell'entrata del Bozar), Bruxelles 

Seconda targa commemorativa

Un'altra targa, non ufficialmente autorizzata, si trova a pochi passi da quella ufficiale. Per trovarla bisogna percorrere una stradina chiusa, rue Terarken, alla fine della quale sono rimasti anche alcuni edifici storici che ci possono dare un'idea dell'aspetto che aveva la Bruxelles al tempo delle Brontë. Proprio nel muro che chiude la via, si trova una piccola targa rotonda di colore azzurro che recita: "Commemorate the old / Quartier Isabelle / of which the Rue Terarcken" / is a lucky survival -- Charlotte & Emily Brontë / would have passed this street when / going to the Pensionnat Heger in the / Rue d'Isabelle / where they stayed in 1842 / 43 -- The memory of this area lives on / the vivid image Charlotte portrays in her novel / Villette".
Indirizzo: rue Terarken, Bruxelles

 

Ultima modifica il Domenica, 19 Novembre 2017 00:42

Cerca


Ultimi articoli dal blog

Leggere prima di partire per... la Scozia. "Una vita da libraio" di Shaun Bythell

di Alessandra Chiappori Alzi la mano chi conosce il Galloway. Nessuno? Eppure nella regione sud occidentale della Scozia che...Read More

Leggere prima di partire per... Odessa. "I racconti di Odessa" di Isaak Babel'

di Sara Grosoli Odessa è una città coloratissima e cosmopolita, ricca di echi storici e di contaminazioni multiculturali. Il...Read More

Facebook LikeBox