c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
tl
John Keats Ritratto ad opera di Charles Brown, 1819

I luoghi di John Keats

United Kingdom Londra

Targa commemorativa sul luogo dell'edificio dove nacque

Una targa sull'edificio recita: "In a house on this site the "Swan & Hoop" John Keats poet was born 1795". Oggi nella stessa zona sorge un bar il cui nome, "Keats at the Globe", omaggia il poeta.
Indirizzo: 85 Moorgate, Londra

Targa commemorativa sul luogo dove Keats fece l'apprendistato

La targa, rotonda di colore blui, recita: "In this site formerly stood the cottage in which the poet John Keats served his apprenticeship (1811 – 1815) to Thomas Hammond a surgeon of this parish".
Keats inizia nel 1811 l'apprendistato presso il chirurgo Thomas Hammond. Nel 1814, a seguito di una lite col maestro, lascia il suo studio e entra come studente al Guy's & St. Thomas' Hospitals, l'ospedale locale. Keats verrà abilitato alla professione, ma non la eserciterà mai.
Indirizzo: 3 Keats Parade, Church Street, Londra

Targa commemorativa sull'edificio dove visse

La targa recita: "On this site Poet & Apothecary John Keats & his friend, the poet, apothecary, surgeon & chemist Henry Stephens, shared lodgings while studying at Guy's & St. Thomas' Hospitals (1815-1816)".
Indirizzo: St Thomas Street SE1, Borough, Londra

Keats House (Wenthworth Place)

Nella casa dove Keats visse dal 1818 al 1820, scrisse Ode to a Nightingale ("Ode a un usignolo") e si innamorò di Fanny Browne, oggi sorge un museo che ne conserva la memoria.
La casa fu costruita nel 1815 con altre case a schiera conosciute come Wenthworth Place. Qui Keats viveva in un appartamento con l'amico Charles Brown.
All'interno della casa museo è possibile trovare una grande varietà di materiale relativa al poeta, dalle lettere ai libri appartenuti a Keats stesso, su cui ancora oggi sono visibili le sue annotazioni, dall'anello di fidanzamento donato a Fanny Browne ad alcuni oggetti appartenuti alla ragazza e all'amico Charles Brown.
Sulla facciata si trova una targa rotonda di colore marrone che recita: "John Keats poet lived in this house B:1795, D:1821".
Indirizzo: 10 Keats Grove, Camden, Londra Regno Unito.
sito Sito: http://www.cityoflondon.gov.uk/
a-pagamento Ingresso a pagamento. Ingresso a pagamento. Intero £5, ridotto £3, gratis per i minori di 17 anni.
orario Orari di apertura: dal 1 marzo al 31 ottobre, dal martedì al sabato 13.00-17.00. Dal 1 novembre al 28 febbraio, dal venerdì alla domenica 13.00-17.00, dal martedì al giovedì riservato ai gruppi prenotati.

 

Targa commemorativa nell'Abbazia di Westminster 

Statua commemorativa

Nel cortile del Guy's Hospital è stata installata nel 2005 una statua realizzata da Stuart Williamson che rappresenta il poeta inglese John Keats, seduto all'interno di una nicchia la quale è stata ricavata da una parte del vecchio London Bridge che fu demolito e ricostruito nel 1831. La scelta del luogo non è casuale: Keats aveva studiato medicina proprio in questo ospedale. La statua è stata commissionata da "Guy's and St Thomas Charity" per commemorare la scomparsa del dottor Robert Knight (1932-2005) ed è stata inaugurata dal Poeta Laureato Andrew Motion, autore della biografia di John Keats.
Indirizzo: Guy's and St. Thomas' Hospital, Great Maze Pond, Londra

Elgin Marbles al British Museum

Nell’imponente galleria Duveen, costruita appositamente per essi, sono disposti gli splendidi fregi e sculture del Partenone e dell’Acropoli che agli inizi dell’Ottocento Lord Elgin, allora ambasciatore presso l’Impero Ottomano, fece rimuovere e trasportare in Gran Bretagna, dove furono venduti al governo per essere esposti nel British Museum.
Fu qui che Keats ebbe l’occasione di vederli e l’emozione fu così forte da imprimersi nella sua poesia: scrisse On Seeing the Elgin Marbles (Allo scorger dei Marmi di Elgin) e altre liriche, tra cui la famosa Ode to a Grecian Urn (Ode a un’urna greca), dove la fascinazione per la perfezione classica si unisce alla malinconia romantica.
Indirizzo: British Museum, Great Russell Street, Londra

 

Italy Roma

Cimitero acattolico di Roma

Keats Shelley House

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 21 Luglio 2016 09:45

Twitter

TurismoLett In Versilia con "Chi manda le onde": recensione di @AleChiappori https://t.co/4NUqbzvfsf #libri @Librimondadorihttps://t.co/hR0MkNibGB
TurismoLett RT @parcocarducci: Vi aspettiamo domenica 22 ottobre a #Castagnetocarducci per la III° GIORNATA NAZIONALE DE I Parchi Letterari @parchilett

Cerca


Ultimi articoli dal blog

La casa di Anna dai capelli rossi: dalla finzione alla realtà!

di Denise Carulli Il seguente articolo, concesso dall'autrice, è stato già pubblicato su Habitissimo.it a questo...Read More

Leggere prima di partire per... la Versilia. "Chi manda le onde" di Fabio Genovesi

di Alessandra Chiappori Storie di mare in Versilia Le onde del mare lasciano sorprese sulla battigia: conchiglie, ossi di...Read More

Facebook LikeBox