c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
tl

I luoghi di Natsume Sōseki

Japan Tokyo

Iscrizione nel luogo in cui si trovava la casa di Natsume Sōseki

Indirizzo: 2-20-7, Mukōgaoka, Bunkyo-ku, Tokyo (東京都文京区向丘 2-20-7)

Nezu Jinja e la pietra Bungo Ikoi no Ishi

Si dice che su questa pietra, detta Bungo Ikoi no Ishi 文豪憩いの石 , si siano seduti autori come Natsume Sōseki e Mori Ōgai alla ricerca di idee per i loro romanzi. Lo stesso tempio, il Nezu Jinja, viene talvolta nominato nelle loro opere.
Indirizzo: 1-28-9, Nezu, Bunkyo-ku, Tokyo (東京都文京区根津1-28-9)

Luogo dove Sōseki ha vissuto negli ultimi anni della sua vita

In questo luogo, Natsume Sōseki ha vissuto dal 1907 fino alla sua morte nel 1916 e vi ha composto molte delle sue opere più importanti come Sanshirō (三四郎), Sorekara (“E poi”, それから), Kokoro (“Anima”, こころ). Attualmente questa zona è un parco pubblico intitolato proprio al famoso scrittore. Al suo interno vi è un piccolo edificio (Michikusaan 道草庵) dove sono esposti una serie di pannelli e oggetti che spiegano la vita e le opere di Natsume Sōseki.
Indirizzo: 7, Waseda Minami-cho Shinjuku, Tokyo (東京都新宿区早稲田南町7)

Iscrizione nel luogo in cui è nato Natsume Sōseki

Sul lato sinistro della strada Sōseki-zaka, di fronte alla stazione della metropolitana Waseda, una lastra di granito nero, eretta nel 1966, con un'iscrizione indica il luogo in cui lo scrittore è nato il 5 gennaio 1867. Il luogo in questione, noto all'epoca come Yoko-machi Ushigome Baba-shita, era legato alla famiglia Natsume da lungo tempo, ancor prima dello shogunato Tokugawa, e poiché i membri della famiglia Natsume divennero capi del villaggio di Baba-shita sin dall'era Genroku (1668-1704), gli abitanti dell'area adottarono il nome di “Natsume-zaka” per indicare il luogo.
Sōseki parla di questo periodo della sua vita nel saggio Garasu dono uchi (硝子戸の中).fonte14x14
Indirizzo: 1 Kikuichō, Shinjuku-ku, Tokyo (東京都新宿区喜久井町1)

Laghetto Sanshiro, Università Tōdai

Questo laghetto, oggi all'interno dell'Università Tōdai, è stato creato nel 1615; in seguito, fu concesso dallo shōgun, assieme al giardino circostante, al signore feudale Maeda Toshitsune, e fu ampliato in seguito da Maeda Tsunanori, divenendo uno dei più bei giardini di Edo (l'attuale Tokyo). Il suo nome ufficiale è  Ikutoku-en Shinjiike (育徳園心字池), ma viene chiamato Sanshiro-ike in seguito alla pubblicazione dell'omonimo romanzo di Natsume Sōseki.
Indirizzo: 7-3, Hongō, Bunkyo-ku, Tokyo (東京都文京区本郷7-3)

   

Tomba nel cimitero di Zōshigaya 

 

United Kingdom Londra

Sōseki Museum e targa commemorativa

Sōseki visse a Londra dall'ottobre 1900 al dicembre 1902 in cinque posti differenti, ma la sua permanenza maggiore fu in The Chase 81 (Clapham), nella parte sud-ovest della città, dove oggi c'è una targa commemorativa che recita: "Natsume Soseki / 1867-1916 / Japanese Noveslist / lived here / 1901-1902".
Nell'edificio di fronte è stato allestito da un privato un piccolo museo in suo ricordo. Il piccolo museo è aperto da febbraio a settembre (nei mesi da ottobre a gennaio, su richiesta).
Indirizzo: 80b The Chase, Clapham, London
Come arrivare: Con la metropolitana, fermata "Clapman Common".
a-pagamento  Ingresso a pagamento.
 sito Sitohttp://www.soseki.org 

Prima casa in cui visse a Londra

Soseki visse in questo edificio dal 28 ottobre all'11 novembre 1900. Ne parla in una lettera indirizzata alla moglie Kyoko.
Indirizzo: 76, Gowe Street, Londra

Seconda casa in cui visse a Londra

Soseki visse presso Miss Milde in questa casa dal 12 novembre alla fine di dicembre 1900.
Indirizzo: 85, Priory Road, West Hampstead, Londra

Terza casa in cui visse a Londra

Soseki visse qui dalla fine di dicembre 1900 al 24 aprile 1901, presso Mr Brett.
Indirizzo: 6, Flodden Road, Camberwell New Road

Quarta casa in cui visse a Londra

Al numero 5 di Stella Road (oggi numero 11) Soseki visse presso Mr Brett dal 25 aprile 1901 al 19 luglio dello stesso anno.
Indirizzo: 11, Stella Road, Tooting Graveney

Ultima modifica il Sabato, 18 Febbraio 2017 00:33
Altro in questa categoria: « James Joyce George Byron »

Twitter

TurismoLett 🌟 Palazzetto Zuccari, edificato all'inizio del XVIII secolo dall'architetto Federico Zuccari, è una delle case più… https://t.co/Qj5B7mLykN

Cerca


Ultimi articoli dal blog

Leggere prima di partire per... le isole Faroe: Isola di Siri R. H. Jacobsen

di Alessandra Chiappori Diciotto isolette vulcaniche gettate tra il Mar di Norvegia e l’oceano Atlantico, nessun paese...Read More

Leggere prima di partire per... la Scozia. "Una vita da libraio" di Shaun Bythell

di Alessandra Chiappori Alzi la mano chi conosce il Galloway. Nessuno? Eppure nella regione sud occidentale della Scozia che...Read More

Facebook LikeBox