c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
  • Pavia
    La città lombarda venne fondata dalle popolazioni liguri di epoca preromana e faceva parte della Gal...

    Read more

  • Salisburgo
     
     

    Autori correlati Georg Trakl Il poeta austriaco Georg Trakl n...

    Read more

  • Grenoble
    Grenoble è stata fondata nel I secolo a.C. dalla tribù celtica degli degli Allobrogi con il nome di ...

    Read more

  • Sydney

     

    Autori correlati Hans Christian Andersen Busto commemorativo R...

    Read more

  • Siviglia

    La città andalusa fa da sfondo alle storia di Don Juan, ovvero Don Giovanni, un personaggi...

    Read more

  • Nuoro


    Autori correlati Grazia Deledda Museo Deleddiano Il museo dedicato alla scrittric...

    Read more

  • Key West
     
    Key West, col suo clima piacevole e l'atmosfera rilassata, ha attirato numerosi arti...

    Read more

  • Torino
    Città di scrittori e editori, Torino è da sempre stata una città dal grande fervore intellettuale ed...

    Read more

  • Kyoto
    Kyōto è stata l'antica capitale imperiale del Giappone dal 794 al 1868. Quando vi viene trasferita l...

    Read more

  • Padova


    Autori correlati Angelo Beolco (Ruzante o Ruzzante) Targa commemorativa sulla casa...

    Read more

tl
Salisburgo "10 Salzburg view" di mksfca, su Flickr - flic.kr/p/7pJMx1

autori-correlati-75px luoghi-correlati-75px 

 

Autori correlati

Georg Trakl

Il poeta austriaco Georg Trakl nacque a Salisburgo il 3 gennaio 1887 e visse qui gran parte della sua breve vita. Dal 1985 varie sue poesie incise su targhe commemorative sono state installate sui muri della città, indicando i luoghi che sono menzionati nelle sue poesie e sono stati importanti nella sua vita.

Casa museo natale e targa commemorativa (poesia "Die schöne Stadt")

La Trakl Gedenkstätte è la casa dove il poeta nacque nel 1887 e visse gran parte della sua vita. La famiglia viveva al primo piano, in un appartamento affacciato sul bel cortile interno, dove avevano a disposizione più di dieci stanze. Il padre Tobias aveva un negozio di ferramenta in Mozartplatz (nei locali che fino al 2012 hanno ospitato il Café Demel), attività che andò bene fino alla morte del padre (1910), per poi essere chiusa nel 1913. Il poeta visse a questo indirizzo fino al 1908. Sulla facciata una targa recita: "Geburtshaus / des dichters / Georg Trakl / 1887 - 1914".
Nel cortile interno una targa commemorativa riporta la sua poesia Die schöne Stadt (La bella città) che sebbene sia stata scritta a Vienna, parla delle impressioni del poeta mentre osserva Salisburgo dalla sua casa.
Nelle stanze al primo piano dove abitò la famiglia Trakl, l'associazione Salzburger Kulturvereinigung (kulturvereinigung.com) ha allestito un piccolo museo  grazie ai cimeli donati dalla sorella maggiore del poeta, Maria Geipel, e altre donazioni che sono andate ad aggiungersi in seguito. Oltre a un video introduttivo (circa 40 minuti), all'interno sono esposti alcuni mobili originali dell'epoca, scritti autografi del poeta, le sue pagelle scolastiche, foto della sua famiglia e un suo autoritratto. La mostra è visitabile solo prendendo parte a tour guidati.
Nel cortile del palazzo si trova inoltre la mostra "Art in the Traklhaus" dove espongono artisti salisburghesi e austriaci.
Indirizzo: Waagplatz 1A, Salisburgo
sito Sitokulturvereinigung.com 
orario Orari: tour guidati da lunedì a venerdì alle 14. 

"Im Dunkel" 

Dopo il settimo anno di ginnasio, Trakl iniziò un apprendistato (dal 1905 al 1908) presso la farmacia "Zum weißen Engel", che si trovava nella casa accanto all'attuale farmacia sulla Linzer Gasse. Qui Trakl iniziò a conoscere le droghe, a causa delle quali morirà per un'overdose di cocaina, nel 1914), si trova una targa che riporta la sua poesia Im Dunkel (Al buio).
Indirizzo: Linzer Gasse 7, Salisburgo

Targa commemorativa: poesia "St.-Peters-Friedhof"

Presso l'ingresso sul lato della collina, vicino alla funiculare, c'è una targa che riports la lirica St.-Peters-Friedhof. Questo cimitero ha ispirato molti componimenti di Trakl, tra cui Sebastian im Traum e lo scritto in prosa Traum und Umnachtung.
Indirizzo: cimitero St. Peters Friedhof, Salisburgo

Targa commemorativa: poesia "Am Mönchsberg"

Trakl si rifugiava spesso su questa collinetta. Una targa posta sul bastione sopra il monastero di St Peters, accessibile dalla scalinata Toskanini-Stiege, riporta la poesia Am Mönchsberg.
Indirizzo: Mönchsberg, Salisburgo

Targa commemorativa: poesia "Musik im Mirabell"

Poiché la sorella Hermina visse un periodo nel castello Mirabell, il poeta conosceva bene questi luoghi. Sul muro orientale si trova una targa commemorativa che riporta la sua poesia Musik in Mirabell, in cui osserva il parco che gli si apre alla vista.
Indirizzo: sul muro orientale dei giardini Mirabell (vicino al Barock-Museum), Salisburgo

Evangelische Christuskirche. Targa commemorativa: poesia "Ein Winterabend"

In questa chiesa furono battezzati Trakl e i suoi fratelli e qui frequentavano il catechismo due volte a settimana. Una targa con la poesia Ein Winterabend (Una sera d'inverno), che affronta temi religiosi, è affissa accanto all'ingresso settentrionale della chiesa.
Indirizzo: Schwarzstrasse 25 (Salzachkai), Salisburgo

Eisenbahnbrücke. Targa commemorativa: poesia  "Vorstadt im Föhn"

Una targa con la poesia Vorstadt im Föhn si trova un pilone del ponte ferroviario vicino al luogo in cui si trovava il macello da cui Trakl trasse ispirazione per la poesia. Trakl amava molto passeggiare lungo il Salzach, così il ponte pedonale più a nord è stato a lui intitolato (Trakl-Steg).
Indirizzo: Eisenbahnbrücke, Salisburgo

Parco dell'Hellbrunn Palace. Targa commemorativa: poesia "Die drei Teiche in Hellbrunn"

Trakl richiama l'atmosfera di questo luogo in diverse sue liriche. Una targa con la poesia Die drei Teiche in Hellbrunn si trova affissa nell'ottagono. 

Targa commemorativa: poesia "Anif"

Appena fuori dai confini meridionali della città, vicino a Hellbrunn, si trova la cittadina di Anif, dove Trakl amava spesso passeggiare. Alcune poesie infatti evocano questo paesaggio. Nel padiglione vicino all'entrata della biblioteca comunale si trova una targa che riporta la sua poesia Anif.


Stefan Zweig

 

Luoghi correlati

Literaturhaus

Dal 1991 è una delle principali organizzazioni austriache che promuove la letteratura del Paese con attività ed eventi per adulti e bambini. Mette a disposizione anche una biblioteca, con 3000 libri e 50 riviste letterarie, e una mediateca con oltre 700 video e 1000 registrazioni audio.
Indirizzo: Strubergasse 23/H.C. Artmann-Platz
sito Sitoliteraturhaus-salzburg.at
gratis Ingresso gratuito.
orario Orari: aperto il martedì dalle 9 alle 14 e il giovedì dalle 14 alle 19.30

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 12 Aprile 2019 00:35

Articoli correlati (da tag)

Altro in questa categoria: « Siviglia Buenos Aires »

Twitter

TurismoLett Oggi è il #BurnsDay! E questo è il museo a lui dedicato nel paese natale, #Alloway, in #Scozia! #burnssupperhttps://t.co/F0eg7XTiAF
TurismoLett 📚 Conoscete Foyles, storica libreria londinese nonché una delle più grandi della città?? Fondata nel 1903, questa… https://t.co/DJ3BjRDawF

Cerca


Ultimi articoli dal blog

Arquà e i Colli Euganei: sulle tracce di Francesco Petrarca

di A.M. C'è un paesino dove la vita scorre tranquilla e il tempo sembra essersi fermato. Si snoda tra vicoli ordinati e tralci...Read More

Li chiamavano "anglobeceri": inglesi e americani a Firenze tra Otto e Novecento

di A.M. Erano una comunità numerosa e parlavano un buffo toscano con accento anglosassone tanto che i fiorentini, con la loro...Read More

Facebook LikeBox