c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
tl
Odessa ©pixabay.com

autori-correlati-75px luoghi-correlati-75px libri-correlati-75px articoli-sul-blog-75px

 

Autori correlati

Isaak Babel'

Targa commemorativa sulla casa dove visse

La targa risale al 1964 e indica la casa in cui lo scrittore ha vissuto dal 1909 al 1924.
Indirizzo: via Rishelievska 17 (Ришельевская, 17), Odessa.

Monumento commemorativo

Inaugurato il 4 settembre 2011 a pochi passi dalla casa dove aveva vissuto lo scrittore, è stato finanziato da una raccolta fondi che ha premiato l'opera dello scultore moscovita Georgy Frangulyan, il cui bozzetto è stato selezionato tra 23 progetti di architetti da tutto il mondo. Nel monumento lo scrittore è raffigurato seduto con un'espressione triste: questa rappresentazione è stata criticata da alcuni estimatori di Babel', tra cui la figlia, che hanno sottolineato quanto in realtà fosse stata una persone allegra e ironica.

Indirizzo: via Rishelievska 17 (Ришельевская, 17), angolo con via Zhukovskoho (Жуковського), Odessa.
mappa Coordinate: 46.479843, 30.739669


Aleksandr Puškin

Odessa Pushkin Museum

Aperto nel 1961, il museo espone alcuni manoscritti originali dello scrittore ed è stato allestito nell'appartamento in cui Puškin visse dal 1823, quando fu esiliato da Mosca e trasferito a Odessa alle dipendenze del principe Michail Voroncov. Lo scrittore trascorse in città tredici mesi: per un mese soggiornò all'Hôtel du Nord, poi in questo appartamento. Durante questo periodo scrisse Evgeny Onegin e passò il tempo ai tavoli del noto ristorante francese Caesar Otton.
Puškin fu successivamente allonanato da Odessa e denunciato per attività sovversive dallo stesso principe Voroncov, il quale non aveva gradito le liriche amorose (e la liason) che lo scrittore aveva dedicato alla moglie Elisabetta.
All'esterno del museo si trova una scultura realizzata da A.V.Tokarev e inaugurata il 4 giugno 1999.
Indirizzo: via Pushkins'ka 13 (Пушкинская 13), Odessa
orario Orari di apertura: dal martedì alla domenica, 10-17.
sito Sitomuseum-literature.odessa.ua

Monumento commemorativo

Il primo monumento in Ucraina dedicato allo scrittore fu inaugurato nel 1889 sul viale Primorsky (un lungo viale alberato che conduce alla famosa scalinata Potëmkin) per commemorare i 50 anni dalla sua scomparsa. Realizzato dallo scultore J. Polonskaya e progettato dall'architetto A. Vasiliev, si tratta di un busto in brono che poggia su un piedistallo di granito.
Indirizzo: viale Prymorskyi (Приморський бульвар), Odessa.


Mark Twain

Twain visitò Odessa alla fine dell'estate 1867 e la descrisse nel suo libro Gli innocenti all'estero (Innocents abroad), in cui emerge il ritratto di una città moderna e cosmopolita, quasi americana. Lo scrittore fece un giro intorno al Mar Nero sul piroscafo a vapore americano "Quaker City" con a bordo numerosi pellegrini diretti da New York a Gerusalemme. Mark Twain era all'epoca inviato del "Daily Alta California" di San Francisco, oltre che di due testate newyorkesi, l'"Herald" e il "Tribune".

 

luoghi-correlati-75px

Luoghi correlati

Odessa Literary Museum

Inaugurato nel 1997 a pochi passi dal maestoso Teatro dell'Opera, è costituito da 24 sale che raccontano duecento anni di storia letteraria di Odessa e oltre 300 scrittori: Pushkin, Gogol', Mitskevich, Babel', Franko, Lesya Ukrainka, Korolenko sono solo alcuni dei più noti. In esposizione si trovano oggetti personali, manoscritti, prime edizioni dei loro libri e anche una grande sala, la Golden Hall, finemente decorata dove a farla da protagonista è un grande pianoforte a coda: secondo alcuni storici fu proprio qui che Franz Listz tenette un concerto.

Indirizzo: via Lanzheronovskaya 2, Odessa
sito Sitohttp://museum-literature.odessa.ua/
orario Orari di apertura: dal martedì alla domenica, 10-17

 

libri-correlati-75px

Leggere prima di partire per... Odessa

Narrativa

I racconti di Odessa, Isaak Babel' (recensione)

Ultima modifica il Venerdì, 10 Agosto 2018 00:47

Articoli correlati (da tag)

Altro in questa categoria: « Lodi Sydney »

Twitter

TurismoLett 🌟 Palazzetto Zuccari, edificato all'inizio del XVIII secolo dall'architetto Federico Zuccari, è una delle case più… https://t.co/Qj5B7mLykN

Cerca


Ultimi articoli dal blog

Nel cuore del Salento con Vittorio Bodini: la mostra permanente a Nardò

di A.M. È una tarda mattinata d'agosto; la luce intensa cade a picco e annulla le ombre sulle sculture del Castello Acquaviva...Read More

Leggere prima di partire per... le isole Faroe: Isola di Siri R. H. Jacobsen

di Alessandra Chiappori Diciotto isolette vulcaniche gettate tra il Mar di Norvegia e l’oceano Atlantico, nessun paese...Read More

Facebook LikeBox