c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
  • Limerick
      
    Limerick è una delle città irlandesi meno battute dai turisti, tuttavia negli ul...

    Read more

  • Pavia
    La città lombarda venne fondata dalle popolazioni liguri di epoca preromana e faceva parte della Gal...

    Read more

  • Kyoto
    Kyōto è stata l'antica capitale imperiale del Giappone dal 794 al 1868. Quando vi viene trasferita l...

    Read more

  • Sorrento
    Autori correlati Scrittori e artisti a Sorrento Targa commemorativa La targa cita 51 personaggi i...

    Read more

  • Modena
    La città di Modena ha origini etrusche: già dal V secolo esisteva un insediamento che divenne i...

    Read more

  • Ferrara
    Ferrara, il cui centro storico fa oggi parte del patrimonio dell'UNESCO, è sorta intorno alle rive d...

    Read more

  • Madrid

     

    Autori correlati Juan Ruiz de Alarcón Teatro Español  Chiesa ...

    Read more

  • Vienna


    Autori correlati  
    Peter Altenberg Targa commemorativa sulla casa nata...

    Read more

  • Venezia

     

    Autori correlati Giorgio Baffo Targa commemorativa sull'edificio ...

    Read more

  • Roma


    Autori correlati  
    Vittorio Alfieri Hans Christian Andersen Lu...

    Read more

tl
Sorrento © "Sorrento" di Lorena Danielson, su Flickr

Autori correlati

Scrittori e artisti a Sorrento

Targa commemorativa

La targa cita 51 personaggi illustri che hanno trascorso un periodo nella città ma non è completa perché mancano alcuni nomi tra cui quello di Alexandre Dumas, che fu nominato da Garibaldi soprintendente onorario alle Belle Arti di Napoli, di Paul Bourget, di Maksim Gor'kij e di numerosi pittori. Fu inaugurata il 24 giugno 1933 alla presenza delle delegazioni diplomatiche estere e dall'Italia ufficiale del tempo, rappresentata dalle altezze reali i Principi del Piemonte, dal Senato, dalla Camera, dall'Accademia d'Italia e altre autorità.
L'iscrizione recita: "I poeti letterati gli artisti / che dalle sue primavere odorate / trassero visioni di bellezza / gli eruditi che scrutarono / attraverso i veli del tempo / le sue nobili istorie / gli scienziati / che dalle sue naturali armonie / lessero le divine leggi / d'oltre alpe e d'oltre oceano venienti / Sorrento / ai figli suoi venturi / orgogliosa ricorda / Wolfgang Goethe 1787 / Henry Swinburne 1787 / Scipion Breislak 1798 / Karl Benkowitz 1803 / Anna Necher de Stael 1804 / Henri Beyle (Stendhal) 1811 / Alphonse de Lamartine 1811 / George Byron 1818 / Percy Shelley 1819 / August Graf von Platen 1827-30 / Friedrich W Waiblinger 1827 / August Kopisch 1827 / J Fenimore Cooper 1829 / Silvestre Schendrin1830 / Hector Berlioz 1830 / Walter Scott 1831 / J von Wessemberg 1834 / Alfred de Musset 1834 / Charles Dickens 1845 / Theodor Mommsen 1852 / Ivan Turghieneff 1852 / Paul Heyse 1853-77 / Thomas Read 1853 / Ferdinand Gregorovius 1854 / Christophe Puggaard 1855 / Julia Kavanagh 1857 / H.M. Sculz 1860 / Nikola Cermicewsky 1862 / I J Kraszewski 1864 / Hippolyte Taine 1864 / C A De Saint Beuve 1865 / Harnest B Stowe 1866 / Henrik Ibsen 1867-81 / J W Longfellow 1869 / Emilio Castelar 1875 / Friedrich Nietzsche 1876 / Richard Wagner 1876 / Julius Beloch 1879 / Fanny Lewald 1880 / Edward H Grieg 1872-81 / Sarmiento 1882 / Paul Oppenkeim 1890 / Edmond Rostand 1894 / Francis Marion Crawford 1895-1909 / Emil Bose 1896 / Anatole France 1897 / Leon Tolstoi 1898 / Sybil Fitzgerald 1904 / Friedrich Furgheim 1899-1916 / Pierre de Nolhac 1918 / Duiliu Zamfirescu 1891-1918 -- il Municipio pose - 24 giugno 1905"

Indirizzo: via Califano, Sorrento

 

Maksim Gor'kij

Targa commemorativa

Gor'kij che, in esilio dalla Russia, aveva vissuto dal 1906 al 1913 a Capri, soggiornò a Sorrento dalla primavera 1924 al 1932, dapprima nell'Hotel Cappuccini e poi nella Villa "Il Sorito" delle duchesse Matilde e Elena di Serracapriola, dove in seguito è stata affissa una targa che recita: "Qui dal 1924 al 1933 dimorò dedito / alle sue opere il grande scrittore / dall’unione delle Repubbliche / Sovietiche Socialiste / Massimo Gorki".
Indirizzo: Villa Il Sorito, Capo di Sorrento, Sorrento

 

Henrik Ibsen

Targa commemorativa

La targa recita: "Qui / nel sole / Enrico Ibsen / piangendo sui destini oscuri / dell’uomo / scrisse / Gli spettri / l’anno 1881"
Indirizzo: via Vittorio Veneto (facciata dell'Hotel Imperial Tramontano), Sorrento

 

Bernardo Tasso

Targa commemorativa

La targa, apposta sulla facciata dell'Hotel Imperial Tramontano che dà su piazza Vittoria, recita: "Or mi giova da quest'altero scoglio / delle sirene, udire / gli augelli gai languire, / e il lor dolce cordoglio / sfogar con vario e con canoro stile / chiamando il lieto e dilettoso aprile. -- Sorrento 1543 / Bernardo Tasso - Ode 20° Vol. 2° Rime -- Proposta Università Tassiana 1925 -- a cura di G. Tramontano".
Indirizzo: piazza Vittoria 6 (facciata dell'Hotel Imperial Tramontano), Sorrento

 

Torquato Tasso

I mesi che Tasso trascorse a Sorrento nel 1577 furono i più sereni della sua vita, negli agi della sua casa mentre la sorella Cornelia si prendeva cura di lui, e anche in futuro anelò spesso di tornare a Sorrento, come si legge nelle lettere inviate alla sorella nel 1587.
Vi tornò, malato, nell'aprile 1588 quando la sorella era oramai morta. In questa occasione alloggiò presso il Monastero di Monteoliveto dove, nell'agosto 1588, compose il primo libro di Monteoliveto su richiesta dei suoi ospiti, poi pubblicato nel 1605.

Targa commemorativa

La targa fu installata il 25 aprile 1895 e recita: "In questa casa già dei Sersale / Torquato Tasso / fuggendo "sdegno di principi e di fortuna" / per alcuni mesi dell'anno MDLXXVII / dimorò / confortato dall'affetto della sorella / Cornelia -- La famiglia Fasulo ai Sersale succeduta / questa memoria / nel III centenario della morte / del poeta / auspice il comune / P.".
Indirizzo: via San Nicola 11, Sorrento

Targa commemorativa

La targa recita: "Torquato Tasso a Sorrento nel 1577 -- In un bel mattino di luglio dell'anno 1577 / una barca sorrentina perveniente da Gaeta / approdava al molo della marina di Capo di Cervo / (ora Marina Piccola). Un passeggiero vestito da / pastore scendeva dalla medesima. Alto e / ben complesso nella persona, di aspetto nobile e / dignitoso, egli... - Bartolomeo Capasso: "Il Tasso e la sua famiglia a Sorrento". / Università Tassiana Sorrento / (a cura di Saltovar)".
Indirizzo: piazzale Marina Piccola 31, Sorrento

Statua commemorativa

La statua, installata nel 1870, raffigura Torquato Tasso e poggia su un piedistallo che reca la seguente iscrizione: "A Torquato Tasso / che agli 11 di marzo nel MDXLIV / nacque in questa città / il municipio / memore di tanta fortuna / con pubblico e privato sussidio / nel MDCCCLXX / P."
Indirizzo: Piazza Torquato Tasso, Sorrento

Cattedrale dei Santissimi Filippo e Giacomo

Il primo nucleo della cattedrale fu costruito nel X secolo e consacrata nel 1113. Qui fu battezzato Torquato Tasso nel 1544 e il fonte battesimale che venne impiegato per l'occasione è conservato tuttora nella prima cappella a destra, decorata con bassorilievi marmorei di Andrea Pisano.
Sulla facciata esterna della cattedrale, in stile neogotico, è stata apposta una targa in latino che ricorda il battesimo del poeta e recita: "VII Kal Maias A.R.S. MDCCCXCV / Trecentesimo vertente anno / Ex quo / Torquatus Tasso / decretam triumphi laurum / immortalitatis corona commutavit / heic / ubi baptisma suscepit fidei / cuius afflatu / italas musas ad novum decus evexit / epici christiani carminis parens / Ioseph Giustiniani Archiepus / unanimo cleri populique plausu / qui tanto cive gloriantur / memoriam nullo aetatum flexu interituram / marmori concredidit".
Indirizzo: via Santa Maria della Pietà, Sorrento

 

Virgilio

Targa commemorativa

La targa recita: "Adsis, o Cytherea! tuus te Caesar Olympo / Et surrentini litoris ora vocat -- P. Virgilii Maronis / Catalecta . VI Ad Venerem. -- Università tassiana / ricordo della commemorazione virgiliana / 14 giugno 1925 / a cura di Saltovar".
Indirizzo: piazza Vittoria (facciata dell'Hotel Bellevue Syrene)

Ultima modifica il Domenica, 06 Novembre 2016 23:26

Articoli correlati (da tag)

Altro in questa categoria: « Siena Bologna »

Twitter

TurismoLett RT @DetourismVenice: #Venezia non ha né un Nord né un Sud. Non ha Est né Ovest. Non ti indica una direzione, sempre solo vie traverse. Josi…
TurismoLett Ricordando il #poeta russo #IosifBrodskij, nato oggi, innamoratissimo di #Venezia. https://t.co/k8D9ZoevbIhttps://t.co/et24jIA2IU

Cerca


Ultimi articoli dal blog

"El niño del balcón. La Barcellona di Manuel Vázquez Montalbán": intervista all'autore Giuliano Malatesta

 Il libro Titolo: El niño del balcón. La Barcellona di Manuel Vázquez Montalbán Autore: Giuliano Malatesta Editore:...Read More

A casa di Victor Hugo: scrittore e... interior designer

Affacciata sulla più antica piazza di Parigi, l'elegante e quieta Place des Vosges, la casa museo di Victor Hugo costituisce...Read More

Facebook LikeBox