c8e8a390b130aff90998a34cea127459.jpg
ca18ec6f0a3b9426c99d8e96482c8752.jpg
  • Itinerari
  • Città
  • Autori
  • LUOGHI
tl
Vicenza "Vicenza Piazza dei Signori" di barnyz (75487768@N04) su Flickr (Licenza CC)

autori-correlati-75px

Vicenza si affermò come municipio romano per poi passare sotto il dominio longobardo e successivamente sotto quello franco. Nel XII secolo, durante le lotte tra papato e impero, formò con Verona e Padova la Lega Lombarda ma nel 1236 fu conquistata da Federico II che la consegnò alla famiglia degli Ezzelini, i quali la governarono da tiranni. Passò poi ai Carrara, agli Scaligeri e ai Visconti ed infine, bisognosa di protezione, nel 1404 si consegnò a Venezia, il cui dominio si protrasse fino al 1797. Questo fu il periodo di maggiore splendore e prosperità per la città, soprattutto per il commercio e le arti, di cui il geniale architetto Andrea Palladio fu il massimo esponente lasciando una forte impronta sulla struttura urbana. Nel 1797 fu invasa da Napoleone e in seguito ceduta all'Austria sotto la quale rimase fino al 1866 quando la città fu liberata dal dominio asburgico entrando a far parte del Regno d'Italia.

Tra le principali figure letterarie legate a Vicenza ci sono gli scrittori Antonio Fogazzaro, Guido Piovene, Goffredo Parise e l'editore Neri Pozza.

Autori correlati

 

Antonio Fogazzaro

Monumento a Fogazzaro

Il monumento fu inaugurato nel 1932 ed è stato realizzato dallo scultore Giuseppe Zanetti.
Indirizzo: viale Roma, Vicenza

Busto nei Giardini Salvi

Una targa posta sotto il busto recita: "Ad Antonio Fogazzaro -- Il Comitato vicentino della Dante Alighieri".
Indirizzo: Giardini Salvi, piazzale de Gasperi, Vicenza

 

Guido Piovene

Targa commemorativa sulla casa natale

La targa recita: "In questo palazzo che fu già / dei suoi avi nacque / Guido Piovene / romanziere e saggista / la cui fama varcò / i confini d'Italia / Vicenza 27-7-1907 - Londra 12-11-1974 --- L'amministrazione comunale di Vicenza nel quinto anniversario della sua morte ricorda lo scrittore tra i più insigni nella storia della città"
Indirizzo: corso Palladio 76, Vicenza

 

Neri Pozza

Targa commemorativa sulla casa in cui visse

La targa recita: "All'ultimo piano di questa casa / Neri Pozza / incideva sulle lastre / l'amata visione della città / e ne tramandava le memorie / nei suoi versi e nei suoi racconti -- 6 novembre 2000 / Circoscrizione 1 "Centro Storico" del Comune di Vicenza".
Indirizzo: contrà Ponte S.Michele 13, Vicenza

 

Virgilio Scapin

La targa è posta sul luogo in cui sorgeva la libreria storica "Due Ruote" in cui Scapin svolgeva l'attività di libraio. La stele in marmo bianco greco è stata realizzata dalla ditta Masiero di Chiampo e comprende inoltre un bronzo dello scultore Nereo Quagliato del 1971. L'iscrizione, dettata da Sergio Perosa, recita: ""Qui nella Libreria Due Ruote / dal 1962 al 2002 / fece casa e bottega d'arte / incontro di amici e di scrittori / Virgilio Scapin / autore di rara e radicata vicentinità / 1932-2006 -- Il comune di Vicenza 2011".
Indirizzo: Contrà Do Rode 29, Vicenza

 

Giangiorgio Trissino

Monumento a Trissino

Una targa posta sotto il busto recita: "Giangiorgio Trissino / Poeta / Vicenza - Roma / 8 luglio 1478 – 8 dicembre 1550".
Indirizzo: Giardini Salvi, piazzale de Gasperi, Vicenza

Ultima modifica il Mercoledì, 20 Aprile 2016 23:18
Altro in questa categoria: « Padova Vienna »

Cerca


Ultimi articoli dal blog

Leggere prima di partire per... la Scozia. "Una vita da libraio" di Shaun Bythell

di Alessandra Chiappori Alzi la mano chi conosce il Galloway. Nessuno? Eppure nella regione sud occidentale della Scozia che...Read More

Leggere prima di partire per... Odessa. "I racconti di Odessa" di Isaak Babel'

di Sara Grosoli Odessa è una città coloratissima e cosmopolita, ricca di echi storici e di contaminazioni multiculturali. Il...Read More

Facebook LikeBox