Yeats2015: un evento per i 150 anni dalla nascita del poeta irlandese

Se avevate in mente di fare un viaggio in Irlanda, questo è l’anno ideale: per celebrare i 150 anni dalla nascita del poeta irlandese William Butler Yeats è stato organizzato un ricco programma di eventi che farebbe gola a molti turisti letterari.

"W.B. Yeats monument @ downtown Sligo" di ~C4Chaos ~C4無秩序, su Flickr

“W.B. Yeats monument @ downtown Sligo” di ~C4Chaos ~C4無秩序, su Flickr

Yeats2015

Il sito dell’evento, yeats2015.com, in costante aggiornamento, offre una panoramica delle attività organizzate durante l’anno per celebrare il poeta premio Nobel.
È possibile selezionare lo stato o la regione che ci interessa (al momento gli eventi organizzati sono quasi interamente in Irlanda) e scoprire le varie iniziative.

Il logo dell'evento "Yeats2015"

Il logo dell’evento “Yeats2015”

Dublino

Nella capitale irlandese sono previsti concerti, mostre e letture di poesie. Da non perdere è il tour guidato dell’Abbey Theatre, il teatro che William Butler Yeats, assieme a Lady Gregory e Edward Martyn, fondò nel 1904 (sito web).

Nella Biblioteca Nazionale d’Irlanda, in Kildare Street, uno dei luoghi che il poeta frequentava assiduamente, è possibile visitare la mostra The Life and Works of William Butler Yeats, inaugurata nel maggio 2006 grazie alla collezione di manoscritti e oggetti appartenuti al poeta e donati alla biblioteca. L’ingresso alla mostra, come per tutti i musei statali irlandesi, è gratuito; in alternativa sul sito della National Library of Ireland è possibile visitare la mostra virtuale (sito web).

"Yeats Exhibition at the National Library of Ireland" di Canadian Pacific, su Flickr

“Yeats Exhibition at the National Library of Ireland” di Canadian Pacific, su Flickr

Una mostra di opere pittoriche ispirate alla poesia di Yeats (Dublin Painting and Sketching Club Yeats’ Exhibition) sarà visitabile dal 12 al 15 marzo presso The City Assembly House, 58 South William Street (sito web) mentre nel Bloomsday, il 16 giugno, giorno di Leopold Bloom, protagonista dell’Ulysse di Joyce (le cui vicende si svolgono tutte in questo giorno), alla University College Dublin si terrà un seminario pubblico su Yeats e Joyce (sito web).

Sligo

La contea di Sligo è il posto a cui il poeta fu più intimamente legato: era la terra d’origine della madre e qui trascorse l’infanzia tornandovi a più riprese negli anni a venire.
Tra i vari eventi organizzati, si segnala la mostra fotografica “Into the Twilight – The Landscape of WB Yeats“, che sarà allestita dal 9 al 20 marzo presso la Hyde Bridge Gallery (Yeats Memorial Building, Douglas Hyde Bridge, Sligo) e che esporrà le fotografie in bianco e nero di Ciarán McHugh ispirate ai paesaggi evocati nelle poesie di Yeats (sito web).

"Drumcliffe 2" di mariejirousek, su Flickr

Monumento dedicato a Yeats, Sligo. “Drumcliffe 2” di mariejirousek, su Flickr

Ma le celebrazioni per i 150 anni dalla nascita di Yeats si concentreranno soprattutto nel cosiddetto “Yeats Day“, il 13 giugno, giorno di nascita del poeta. Dal 2012 la comunità di Sligo allestisce in questo giorno numerosi eventi che si dipanano nell’arco della giornata. Quest’anno sarà organizzato un festival di 4 giorni con mostre, spettacoli teatrali, musica, letture di poesie, gite in barca nel lago Lough Gill (dove si trova l’isoletta della poesia Lake Isle of Inisfree) e una speciale torta di compleanno.
Gli eventi ufficiali non sono ancora stati annunciati, ma il sito di riferimento su cui seguire gli sviluppi dell’evento è yeatsday.com.

"Isle of Innisfree in Lough Gill, County Leitrim or County Sligo, Ireland" di Jason Sturner, su Flickr

“Isle of Innisfree in Lough Gill, County Leitrim or County Sligo, Ireland” di Jason Sturner, su Flickr

Per l’elenco completo degli eventi, in costante aggiornamento, si ricorda il sito web ufficiale: http://www.yeats2015.com.

Per chi volesse scoprire altri luoghi legati a Yeats (che alla fine degli anni Trenta visse per un periodo in Liguria, a Rapallo, dove frequentava l’amico Ezra Pound) si rimanda alla pagina dedicata su questo sito.

Commenti

commenti