Tre case museo per Charles Dickens

Tre case museo sparse per l’Inghilterra celebrano uno degli scrittori inglesi più conosciuti e amati: Charles Dickens, autore di famosissimi romanzi che spesso hanno dato vita ad altrettante riduzioni cinematografiche, da Oliver Twist a David Copperfield, da Canto di Natale a Il circolo Pickwick, e poi Grandi speranze, Il racconto di due città, Tempi difficili

1. Museo casa natale

Lo scrittore nacque il 7 febbraio 1812, a Portsmouth, città legata anche ad altri autori, come Arthur Conan Doyle e Rudyard Kipling. Secondo figlio di John e Elizabeth Dickens, qui visse fino all’età di 5 anni, quando la famiglia si spostò a Chatham nel Kent. Le strade di Portsmouth rivivono nel suo terzo romanzo, Nicholas Nickleby, il cui protagonista è ispirato allo stesso autore.
Oggi la casa natale di Dickens è un museo in stile Regency, con arredi d’epoca appartenuti alla famiglia dello scrittore. Un luogo ideale per tuffarsi nell’Inghilterra di primo Ottocento.

Indirizzo: 393 Old Commercial Road, Portsmouth.
Sitocharlesdickensbirthplace.co.uk

Fonte: “Charles Dickens Birthplace” di Graham Tiller, su Flickr – https://flic.kr/p/jQJCsr

Fonte: “The Parlour – Charles Dickens Birthplace Museum, Portsmouth, Hampshire” di Glen Bowman, su Flickr – https://flic.kr/p/MwtRgA

Fonte: “Charles Dickens artifacts – Charles Dickens Birthplace Museum, Portsmouth, Hampshire” di Glen Bowman, su Flickr – https://flic.kr/p/NqZGyf

2. La casa londinese

Al 48 di Doughty Street, in una casa in classico stile georgiano, visse lo scrittore per soli due anni, dal marzo 1837 al 1839: un periodo breve ma molto fertile da un punto di vista letterario. Qui infatti scrisse: Oliver Twist, Il circolo Pickwick e Nicholas Nickleby. Oggi è l’unica delle sue case londinesi rimaste ancora in piedi e ospita un museo su più piani che ricostruisce la sua vita con uno sguardo sempre rivolto alle opere letterarie. Colpisce l’accurato allestimento degli ambienti con molti oggetti appartenuti allo scrittore. Inoltre, vi vengono organizzate mostre temporanee ed eventi, anche serali.

Indirizzo: 48 Doughty Street, Londra.
Sitodickensmuseum.com

©turismoletterario.com

©turismoletterario.com

 

3. Dickens House Museum a Broadstairs

Un piccolo museo che celebra il legame di Dickens con la cittadina di Broadstairs, nel Kent, dove soggiornò per alcuni periodi tra il 1837 e il 1851.
La mostra è ospitata all’interno dell’edificio che ispirò la casa di Betsey Trotwood in David Copperfield, con il suo giardino fiorito e la sala allestita con mobili antichi. All’epoca in questo cottage viveva Mary Pearson Strong, modello per il personaggio di Betsey, che lo scrittore andava a visitare regolarmente per l’ora del tè.
Il museo, tenuto aperto grazie all’iniziativa di volontari, ricostruisce l’atmosfera ottocentesca riproducendo le descrizioni che si trovano nel romanzo della casa di Miss Betsey. Espone inoltre alcune disegni di H. K. Browne (uno dei principali illustratori delle opere di Dickens) e vari oggetti dello scrittore.
Indirizzo: 2 Victoria Parade, Broadstairs
Sito: http://www.dickensmuseumbroadstairs.co.uk/

 

Fonte: “Dickens House Broadstairs” di Tony Hisgett, su Flickr – https://flic.kr/p/8u39AG

Fonte: “Dickens House Museum, Broadstairs” di Hornbeam Arts, su Flickr – https://flic.kr/p/vhs3LJ

Leggi anche: altri luoghi letterari di Charles Dickens

Commenti

commenti