Due giorni con Jane Austen – Prima parte

"Jane Austen's birthplace, the site of the old parsonage - Steventon" di Jason Ballard, su Flickr

“Jane Austen’s birthplace, the site of the old parsonage – Steventon” di Jason Ballard, su Flickr

Una delle scrittrici inglesi più amate per la sua ironia e arguzia, i cui personaggi, fra tutti Elizabeth Bennet e il signor Darcy, sono rimasti cari a molti lettori, entrando nell’immaginario collettivo.
Ne abbiamo rivissuto le atmosfere nei numerosi film tratti dalle sue opere e dalla sua vita, ma per gli appassionati che decidono di intraprendere un viaggio in Inghilterra, ecco un itinerario di due giorni che tocca i principali luoghi legati alla scrittrice.

La prima parte del percorso si snoda nell’Hampshire, contea dell’Inghilterra meridionale.

Premessa

Le prime due tappe, Steventon e Chawton, distano 30 minuti di auto. Non disponendo di un mezzo autonomo è possibile spostarsi con i mezzi pubblici ma, a causa della ridotta frequenza delle corse, potrebbe non essere sufficiente una sola giornata per visitare entrambi i luoghi.

1. Hampshire. Steventon

Jane Austen visse fino all’età di 25 anni a Steventon, un piccolo villaggio nell’Oxfordshire, dove il padre, George Austen, era il parroco della chiesa locale. Le esperienze vissute in questo periodo, in particolar modo i balli a Basingstoke, fornirono materiale per i primi romanzi (L’Abbazia di Northanger, Ragione e sentimento, Orgoglio e pregiudizio). Così come Elizabeth Bennet, anche Jane amava passeggiare ed era solita arrivare a piedi fino all’ufficio postale di Basingstoke (dove oggi si trova il Wheatsheaf Inn) percorrendo Popham Lane.

"The Wheatsheaf Inn at North Waltham" di Jason Ballard, su Flickr

“The Wheatsheaf Inn at North Waltham” di Jason Ballard, su Flickr

Purtroppo la casa in cui visse in quegli anni venne demolita poco tempo dopo la sua morte. A Steventon è però possibile ancora visitare la St. Nicholas Church, dove il padre, sepolto qui assieme ad altri membri della famiglia, svolgeva il servizio di parroco. Al suo interno una targa ricorda la scrittrice.

"St Nicholas Church, Steventon" di Jason Ballard, su Flickr

“St Nicholas Church, Steventon” di Jason Ballard, su Flickr

Come arrivare: è possibile raggiungere Basingstoke con il treno in circa 45 minuti/1 ora (in base al tipo di treno) dalla stazione Londra Waterloo. Per proseguire verso Steventon, è possibile prendere l’autobus 55/55A della compagnia Newbury & District (attenzione, il numero delle corse giornaliere è molto limitato).

In alternativa, potete unirvi ad alcuni dei tour organizzati, come ad esempo quelli proposti dal sito Hidden Britain Tours.

2. Hampshire. Jane Austen’s House Museum

Rimaniamo nell’Hampshire spostandoci a Chawton, dove si trova il museo dedicato alla scrittrice. Qui Jane visse dal 1806 fino a pochi mesi prima della morte e si occupò della revisione e pubblicazione dei romanzi precedentemente scritti.

"Jane Austen's House Museum, Chawton" di Jacqueline Poggi, su Flickr

“Jane Austen’s House Museum, Chawton” di Jacqueline Poggi, su Flickr

Il museo, strutturato su due piani, ricostruisce gli ambienti come erano all’epoca di Jane: tutte le stanze sono visitabili, dalle camere da letto alla cucina, e sono corredate da pannelli esplicativi oltre che da oggetti appartenuti alla scrittrice.

Qui Jane condusse una vita tranquilla assieme alla madre e alla sorella Cassandra, con la quale era solita passeggiare nella campagna circostante fino ad Alton, dove si recava per fare acquisti. In questi anni revisionò Ragione e sentimento e Orgoglio e pregiudizio (pubblicati in forma anonima nel 1811 e 1813), seguiti da Mansfield Park (1814) ed Emma (1816). Completò anche Persuasione nel 1816, ma fu pubblicato postumo assieme a L’Abbazia di Northanger.

Indirizzo: Winchester Road, Chawton, Alton, Hampshire
Sito
: http://www.jane-austens-house-museum.org.uk
Come arrivare: in treno da Londra Waterloo arrivare alla stazione di Alton. Qui è possibile proseguire con il taxi o con il bus n° 64. Se siete buoni camminatori come Jane, potete raggiungere Chawton a piedi da Alton in 30-40 minuti (circa 2 km).

Tappa bonus: The Vyne

Poco più a nord di Basingstoke si trova The Vyne, un’elegante residenza del XVI secolo, legata non solo a Jane Austen, ma anche ad altri scrittori come Horace Walpole e J.R.R Tolkien, della quale abbiamo già parlato in questa pagina del sito.
Per raggiungerla da Basingstoke, da cui dista circa 8 chilometri, è possibile prendere l’autobus 662, scendendo alla fermata Sherborne St John, The Vyne (questo il sito della compagnia), ma a causa delle sporadiche corse giornaliere è preferibile spostarsi in auto, taxi o bicicletta.

"The Vyne House & Lake" di Simon Q, su Flickr

“The Vyne House & Lake” di Simon Q, su Flickr

Clicca qui per la seconda parte dell’itinerario.

Commenti

commenti